DaVinci Resolve su iPadOS: l’editing video adesso è più smart.

DaVinci Resolve su iPadOS: l’editing video adesso è più smart.

Già alla presentazione del nuovo iPad PRO M2 si erano annunciate importanti novità per il futuro della piattaforma. Tra queste, la notizia che Blackmagic Design stesse lavorando ad una versione di DaVinci Resolve sviluppata per funzionare su iPadOS. L’aspetto più interessante della notizia è che non si sarebbe trattato di una versione alleggerita dell’app per dispositivi mobili, ma di una vera e propria app completa, controparte di DaVinci Resolve 18 (versione desktop), arriva DaVinci Resolve su iPad.

Due mesi dopo, a seguito di un breve periodo beta, DaVinci Resolve è ufficialmente disponibile su App Store, portando strumenti per l’editing video di livello desktop su iPad.

DaVinci Resolve, infatti, è molto apprezzato per i suoi strumenti di modifica video, ma soprattutto per i suoi strumenti e regolazioni avanzate per la correzione del colore.

DaVinci Resolve su iPad

L’interfaccia del software è stata completamente riadattata al touch screen dell’iPad, mantenendo comunque una grande familiarità con la versione desktop. Il passaggio da una piattaforma all’altra, quindi risulta abbastanza agevole, per chi ha già esperienza con il programma.

Si possono creare nuovi progetti o importare quelli esistenti da DaVinci Resolve 18. Inoltre è anche disponibile il supporto per la collaborazione multiutente tramite Blackmagic Cloud.

In quanto a funzionalità, DaVinci Resolve su iPad offre praticamente gli stessi strumenti disponibili sulla versione desktop. Tra le più importanti ci sono: Cut Page, Source Tape, Fast Review, Sync Bin e altro. Sono disponibili anche opzioni per regolare il contrasto, la temperatura, i mezzitoni e la saturazione dei video, oltre che i tracker 3D ed il supporto HDR.

Davinci Resolve su iPad pro
  • Brillante display Liquid Retina da 11″ con ProMotion, True Tone e ampia gamma cromatica P3
  • Chip M2 con CPU 8-core e GPU 10-core
  • Fotocamere posteriori da 12MP (grandangolo) e 10MP (ultra grandangolo), e scanner LiDAR per la realtà aumentata

L’applicazione è resa disponibile su App Store gratuitamente ed è possibile utilizzarne tutte le funzioni senza limitazione di sorta. Per coloro che necessitano di maggiori opzioni e di un tool estremamente completo e professionale, c’è poi la possibilità di aggiornare l’app alla versione DaVinci Resolve Studio, attraverso un singolo acquisto in app da 114,99 euro.

L’app, nella sua versione gratuita, è davvero completa di tutto e sono in pochi ad avere la necessità effettiva di passare alla versione studio. Questo è un ottimo biglietto da visita per Blackmagic che mette a disposizione degli utenti un ambiente di lavoro completo e professionale per quanto riguarda l’editing video in tutti i suoi aspetti e conferma iPad come una piattaforma adatta anche ai contesti lavorativi più esigenti.

Compatibilità e funzionalità

DaVinci Resolve trae il massimo delle prestazioni dagli ultimi iPad PRO con SoC M1 e M2, ma può funzionare con qualsiasi modello di iPad che esegue IpadOS 16, anche se non tutte le opzioni avanzate sono supportate dai modelli di gamma inferiore.

Funzionalità come il supporto per display esterno, il lavoro collaborativo tramite il cloud di Blackmagic, richiedono il chip M1 o successivo. Ancora l’app ha un supporto completo per Apple Pencil e per l’utilizzo di mouse e tastiera.

Tra le altre caratteristiche troviamo:

  • Pagine Cut e Color ottimizzate per il display dell’iPad PRO 12,9″
  • Rendering in ProRes Ultra HD 4 volte più veloce con il chip M2
  • Compatibile con progetti di DaVinci Resolve 18
  • Compatibile con file multimediali H.264, H.265, ProRes e Blackmagic RAW
  • Compatibile con Apple Neural Engine
  • Compatibile con le librerie clip dell’ipad
  • Importazione da dischi esterni

Conclusioni

Riassumendo, con DaVinci Resolve su iPad abbiamo la possibilità di editare i nostri video in un ambiente di lavoro con funzionalità professionali. L’ambiente perfetto per sfruttarlo al massimo è sicuramente iPad PRO con chip M1 o successivo, ma funziona su qualsiasi iPad con OS 16 installato.

L’app è disponibile gratuitamente su App Store e si può accedere alla versione DaVinci Resolve Studio tramite un acquisto in app di 114,99 euro.

Per la prima volta abbiamo accesso a funzionalità per l’editing video di livello professionale su iPad senza dover passare al PC o Mac.

Catchlight in fotografia
Previous post
Catchlight: Come ottenerla nei tuoi ritratti con luce naturale
Fotografare paesaggi invernali
Next post
Fotografare paesaggi invernali: Come immortalare paesaggi innevati bellissimi

About Author

Roberto Silvestro

Sono un grande appassionato di fotografia e video. In questo Blog condivido la mia esperienza, oltre a pubblicare un corso di fotografia online gratuito, tutorial, recensioni e aggiornamenti intorno al mondo della fotografia.
Amo condividere la mia passione per la fotografia i video e la creatività in generale mettendo a disposizione tutto quello che so e che man mano imparerò, con tutti coloro che come me nutrono una forte passione per la fotografia e la creatività e desiderano crescere in questo fantastico mondo.

Back
SHARE

DaVinci Resolve su iPadOS: l’editing video adesso è più smart.

Resta aggiornato, iscriviti nostra alla newsletter!

Ami la Fotografia e vuoi approfondire le tue conoscenze per portare le tue fotografie ad un livello superiore? Iscriviti alla newsletter; ecco cosa riceverai entrando a far parte della nostra community:

  • E-mail settimanale con tutti gli aggiornamenti
  • Contenuti esclusivi riservati agli iscritti
  • Offerte e promozioni
Chiudi popup

Condivideremo le tue informazioni solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Consulta la Privacy Policy