Light Painting: dipingere con la luce (la guida completa)

Light Painting: dipingere con la luce (la guida completa)

Il light Painting è una tecnica fotografica molto attraente e creativa. Letteralmente significa “dipingere con la luce“. Ed in effetti, con questa tecnica, puoi usare delle fonti di luce come torce, candele ecc. come se fossero pennelli. Potrai dipingere le tue opere d’arte, creando effetti luminosi spettacolari, surreali e fiabeschi, liberando la tua creatività.

Si perché il limite, come sempre è la tua creatività e fantasia.

Questa tecnica fotografica non è certamente complicata, e non è difficile ottenere risultati soddisfacenti in breve tempo. Ma se ami questo genere, dovrai comprendere alcune dinamiche di base per poter raggiungere il miglior risultato. Infine, inutile dirlo, dovrai fare molta pratica.

Per fare light painting esistono diverse tecniche di base, che possono essere utilizzate singolarmente o combinandole tra loro per ottenere effetti sempre più complessi. Queste tecniche sono dette: “On Camera” “Off Camera” e “Kinetic“. Il principio è sempre lo stesso; dipingere con la luce. Entreremo nel dettaglio delle varie tecniche più avanti, ma vediamo intanto cosa è necessario per realizzare un Light Painting.

Light Painting: Attrezzatura di base

La Fotocamera
Naturalmente la prima cosa di cui hai bisogno è una fotocamera. Non ci sono fotocamere particolarmente indicate per realizzare questo tipo di riprese. Puoi usare anche la fotocamera del tuo smartphone. Requisito essenziale è che ti permetta di avere un controllo manuale dell’esposizione (almeno del tempo di scatto) per ottenere lunghe esposizioni.

La chiave principale del Light Painting è proprio la lunga esposizione, per permettere al sensore di catturare tutte le pennellate di luce che effettuerai durante la realizzazione della foto.

Man mano che sperimenterai questa tecnica sentirai sempre più il bisogno di una maggiore libertà creativa, ma anche di una maggiore qualità. Uno dei maggiori problemi a cui andrai incontro effettuando lunghe esposizioni e fotografie notturne sarà certamente il rumore digitale. Per questo motivo anche se non assolutamente necessario, scegliere fotocamere con una buona gestione del rumore potrebbe essere di grande aiuto. Fotocamere come Nikon Z50, Sony A7III, Fuji X-T3 potrebbero essere la scelta migliore, considerando che sono dotate di sensori ISO invarianti.

Il Treppiede

Visto che il Light Painting si basa sulle lunghe esposizioni, uno strumento indispensabile è un treppiede robusto e stabile. Questo ti aiuterà ad evitare il mosso e ad ottenere il miglior risultato possibile. Se non ne hai ancora uno e vuoi avventurarti in questo genere fotografico, sappi che è uno strumento indispensabile. Non sai come scegliere quello che fa per te? allora dai un’occhiata all’articolo “Treppiede Fotografico: Come scegliere quello giusto?

Se per eseguire i tuoi scatti stai usando il tuo smartphone andrà bene un treppiede portatile snodabile, altrimenti eccone uno che ti consiglio:

Treppiede con borsa
Manfrotto MK290XTA3-3W Treppiede con Borsa, Testa a 3 Movimenti, 3 Sezioni in Alluminio, Nero
Scatto Remoto

Il treppiede non è l’unico modo per evitare il mosso durante le lunghe esposizioni ed avvolte potrebbe non bastare. Per ridurre il rischio di mosso puoi usare un telecomando di scatto remoto che eviterà le vibrazioni del click quando schiacci il pulsante di scatto. Ne esistono di diversi tipi: con filo, Wireless, per fotocamere e per smartphone.

In alternativa, se la tua fotocamera lo permette, puoi utilizzare il tuo smartphone come comando remoto tramite un’app. Infine una soluzione può essere anche usare l’impostazione di autoscatto della tua fotocamera, impostando un ritardo di 5-10 secondi, ma se usi la posa B non ti servirà a molto.

Fonti di Luce

Visto che stiamo parlando di dipingere con la luce, ecco che avere con se delle fonti di luce diventa indispensabile. Potrai usare delle torce adeguatamente potenti. Queste saranno i tuoi pennelli che ti consentiranno di dipingere con la luce. In alternativa alle torce puoi usare qualsiasi cosa emetta della luce. Ovviamente tutto dipende da cosa vuoi realizzare. Accendini, candele, tizzoni incandescenti e persino il display del tuo smartphone possono essere delle opzioni utili per degli scatti creativi.

Ma sono sicuro che, se ti lasci prendere dall’affascinante tecnica del Light Painting, prima o poi sentirai la necessità di fonti di luce più evolute. Ad esempio delle barre led RGB che ti aprono nuove possibilità creative. Potrai variare il colore della luce, creare sfumature ecc.

YONGNUO YN360 Pro LED Video Light Ice Light 5500K Temperatura di colore e RGB Full Color

Se non vuoi spendere molto ma desideri ugualmente realizzare effetti di luce colorati, puoi ottenere un buon risultato con dei fogli di acetato. Costano poco e sono facili da usare. Certo non potrai ottenere la stessa gamma di colori che otterresti con dei led RGB, ma comunque potrai dare sfogo alla tua creatività.

Adesso che hai visto cosa è necessario per realizzare un Light Painting, passiamo alle tecniche di base che puoi utilizzare.

Light Painting: Tecniche di base

Come dicevo prima, le tecniche per realizzare un Light Painting sono tre. Queste tecniche possono essere usate singolarmente, oppure possono essere combinate tra loro per creare scatti più complessi. Ma vediamo di cosa si tratta.

Light Painting On Camera
Light Painting - disegnare con la luce

Questa tecnica consiste essenzialmente nel muovere la fonte di luce davanti all’obiettivo della fotocamera. Il fotografo, o il suo assistente, si troverà anch’esso all’interno della scena. Per questo motivo è importante che sia vestito di nero e che si muova abbastanza velocemente per evitare di essere visibile nello scatto. Questa tecnica è utilizzata quando si scrive con la luce, nella creazione di silhouette, scie di luce ed in generale in tutte quelle situazioni in cui il fotografo deve muovere la sorgente di luce davanti alla fotocamera.

Light Painting Off Camera
Light Painting off camera

Nella tecnica Off Camera la sorgente di luce è fuori campo. Quindi non è direttamente visibile nella scena. Allo stesso modo il fotografo sta fuori il campo di ripresa, ed usa la fonte luminosa come un pennello, illuminando il soggetto sulla scena.

Questa tecnica è molto usata nel realizzare fotografie di still life, oppure di ritratto o nella fotografia notturna per illuminare un soggetto in primo piano. Il risultato è una fotografia dall’aspetto pittorico simile alla tela di un quadro.

Kinetic Light Painting

Le tecniche che abbiamo appena visto, hanno come presupposto il fatto che sia la luce a muoversi all’interno o all’esterno del campo di ripresa. Con la tecnica del Kinetic Light Painting invece, non è la fonte di luce a muoversi, ma la fotocamera. Questo lo si può fare in due modi: Muovendo il corpo della fotocamera, o attraverso l’obiettivo. Spostando o ruotando la fotocamera, si possono creare scie di luce molto caratteristiche, ma bisogna fare molta pratica perché i movimenti potrebbero risultare un po’ esagerati.

Usando l’obiettivo, invece, puoi creare effetti particolari giocando con lo zoom o con la messa a fuoco. In questo caso il mosso creato dal movimento non dovrebbe essere troppo fastidioso, visto che il risultato finale di queste foto non può essere che di natura astratta.

Alcuni Suggerimenti

Impostare la fotocamera

Nella maggior parte dei casi, nel realizzare un Light Painting, tutto sarà avvolto nel buio, almeno se sei ancora ai tuoi primi esperimenti. Tieni quindi i valori di ISO più bassi possibile per ridurre al minimo la formazione del rumore digitale. Tieni presente che l’otturatore della fotocamera dovrà restare aperto per tutto il tempo che ti serve per realizzare tutte le pennellare che hai preventivato. Quindi regolati di conseguenza nell’impostare tempi e diaframma, in base al risultato che vuoi ottenere. Un’apertura di F/8 o F/11, può essere un buon compromesso in quanto a nitidezza, profondità di campo e quantità di luce che arriva al sensore.

Se invece vuoi includere nel tuo scatto anche l’ambiente esterno o uno sfondo, ti consiglio di esporre correttamente sullo sfondo. Dovrai ricordare di tenere una profondità di campo adeguata ed un tempo d’esposizione abbastanza lungo per il tuo light Painting. In alcuni casi potresti avere bisogno di un filtro ND (a seconda della scena e del tempo che ti serve per i tuoi disegni con la luce.

La messa a fuoco

Visto che il Light Painting viene realizzato in condizioni di scarsa luce o addirittura in assenza di luce, mettere a fuoco potrebbe essere un problema. Ecco come procedere per non sbagliare e rovinare tutto;

Posiziona la tua fotocamera e stabilisci il punto in cui andrai ad eseguire i movimenti con la luce. Se sei in un ambiente interno, metti a fuoco correttamente sul punto che hai scelto e disattiva l’autofocus, poi spegni la luce ed esegui lo scatto. Ricorda, se lasci impostato l’autofocus, appena spegnerai la luce, la fotocamera andrà in crisi cercando il soggetto ed inizierà a focheggiare, perdendo il punto di messa a fuoco che avevi impostato.

Se sei in un ambiente esterno dove non hai la possibilità di accendere e spegnere la luce, puoi aiutarti con una torcia, illuminando il punto dove andrai ad eseguire le pennellate.

Creare le pennellate di luce

Mentre creerai le tue pennellate di luce, sarai davanti alla fotocamera, indossa abiti neri per evitare di essere visibile all’interno dello scatto.

Un’altra cosa che devi ricordare è di fare movimenti uniformi e fluidi. Se ti muovi lentamente, la scia di luce sarà più intensa e spessa, mentre se i movimenti sono veloci, la scia di luce sarà meno intensa e più sottile. Regolati in base a quello che vuoi ottenere, facendo delle prove.

Mini Tutorial di Light Painting

Steel Wool Light Painting
Light Painting - lunga esposizione

Potrai realizzarlo con la tecnica “On Camera“. Per farlo ti serve una matassa di lana d’acciaio, una frusta per uova e una corda. Ti basta inserire la lana d’acciaio all’interno della frusta e legare tutto all’estremità della corda. A questo punto, dai fuoco alla lana d’acciaio e comincia a farla roteare mentre la fotocamera scatta una foto a lunga esposizione.

Se mentre fai roteare la lana d’acciaio lasci avvolgere la corda in un bastone, per esempio, potrai creare una spirale luminosa. Fai attenzione al luogo dove esegui questo tipo di scatti per non rischiare di dare fuoco a qualcosa e provocare un incendio.

In conclusione

Senza ombra di dubbio esistono molte forme di creatività in fotografia, ed il Light Painting è una tecnica che sicuramente lascia molto spazio alla sperimentazione. Se sei interessato a questo genere, potrai provare le singole tecniche di cui ti ho parlato e poi combinarle tra loro.

La chiave è sperimentare. Mentre lo fai, annota tutto: tempi di scatto, diaframma, ISO ed anche tipo di luce utilizzata, ecc. in modo da avere un riferimento per le tue prossime sessioni.

Cosa ne pensi di questo affascinante genere fotografico? Hai delle idee che vuoi aggiungere e suggerire? Puoi farlo nei commenti qui sotto. Sono curioso di conoscere le tue idee e di sperimentarle.

Iscriviti a zoomonpictures.it

Resta sempre aggiornato sugli ultimi articoli di ZooOnPictures.it Iscriverti alla nostra newsletter settimanale per ricevere tutte le novità, suggerimenti e contenuti esclusivi riservati agli iscritti.

Correzione del colore in Lightroom
Previous post
Correzione del Colore in Lightroom - 8 tecniche professionali
La messa a fuoco
Next post
La messa a fuoco in Fotografia - prima parte

About Author

Roberto Silvestro

Sono un grande appassionato di fotografia e video. In questo Blog condivido la mia esperienza, oltre a pubblicare un corso di fotografia online gratuito, tutorial, recensioni e aggiornamenti intorno al mondo della fotografia.
Amo condividere la mia passione per la fotografia i video e la creatività in generale mettendo a disposizione tutto quello che so e che man mano imparerò, con tutti coloro che come me nutrono una forte passione per la fotografia e la creatività e desiderano crescere in questo fantastico mondo.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Back
SHARE

Light Painting: dipingere con la luce (la guida completa)

Resta aggiornato, iscriviti nostra alla newsletter!

Ami la Fotografia e vuoi approfondire le tue conoscenze per portare le tue fotografie ad un livello superiore? Iscriviti alla newsletter; ecco cosa riceverai entrando a far parte della nostra community:

  • E-mail settimanale con tutti gli aggiornamenti
  • Contenuti esclusivi riservati agli iscritti
  • Offerte e promozioni
Chiudi popup

Condivideremo le tue informazioni solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Consulta la Privacy Policy